Progetto MOOC Dys

L’inizio di MOOC DYS è stato posticipato al 12 novembre

L’inizio di MOOC Dys era inizialmente previsto per il 15 ottobre 2018. I requisiti tecnici e la nostra attenzione rispetto alla qualità offerta ci hanno portato a posticipare la data di inizio al 12 novembre.

MOOC Dys è il primo MOOC al mondo ad essere lanciato direttamente in 6 lingue, da 6 diversi partner europei, contemporaneamente.

Dal 12 al 14 settembre abbiamo avuto un incontro con tutti i partner in Romania, presso l’Università di Pitesti.

Abbiamo analizzato i progressi di ogni modulo e abbiamo deciso di posticipare la data di inizio di MOOC Dys al 12 novembre 2018.

Perché? Per due motivi:

perché vogliamo garantire che tutti i partner siano in grado di iniziare allo stesso tempo.
perché vogliamo offrirvi contenuti di qualità

1. I partner iniziano tutti allo stesso tempo

Perché vogliamo che tutti i partner inizino contemporaneamente?

Perché vogliamo promuovere il massimo scambio tra i partecipanti provenienti da paesi diversi nelle lingue che offriamo nel MOOC.

La piattaforma Course Networking, che ci viene generosamente offerta dal suo fondatore, il Dr. Ali Jafari, non solo ci permette di pubblicare simultaneamente in diverse lingue, ma dà anche ai partecipanti la possibilità di scambiarsi messaggi nella propria lingua con altri partecipanti che comunicano con la propria lingua madre utilizzando questo fantastico strumento di traduzione fornito da Course Networking.

Ad esempio, un partecipante francese potrà commentare nella propria lingua il post di un partecipante greco che potrà leggere il commento in francese utilizzando gli strumenti di traduzione. Il partecipante greco sarà in grado di rispondere nella propria lingua e il francese potrà leggere la risposta.

In questo modo, i partecipanti al MOOC potranno condividere le proprie esperienze e scoprire come le cose stanno andando altrove.

2. Contenuto di qualità

Fin dall’inizio, abbiamo avuto anche qui un obiettivo ambizioso di offrirvi contenuti:

scientificamente verificati
piacevoli alla vista
interattivi
che incoraggino il massimo scambio tra i partecipanti.

Tutto questo però richiede tempo.

Non solo video da guardare passivamente, ma anche “esperienze” da provare con gli altri partecipanti per imparare e migliorarsi a vicenda.

Grazie in anticipo per la vostra comprensione,

Il team di MOOC Dys.

Show More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close